Facoltà di Economia di Palermo: contributo EBBF a conferenza AIESEC x l’Etiopia

Martedi 24 marzo Ebbf, tramite un intervento di Sandra Luschi,  ha portato il suo contributo alla conferenza organizzata da Aiesec alla facoltà di Economia di Palermo, dal titolo “Opportunità di crescita e sviluppo per l’Etiopia: Made in Etiopia e imprenditorialità giovanile etiope” e moderata dal prof. Provenzano, con la partecipazione anche della ONG CIS, che ha illustrato i suoi progetti di empowerment dei giovani etiopi soprattutto nell settore dell’artigianato, e della Fondazione Slow Food Palermo, presente in Etiopia con progetti agricoli.
Ebbf ha condiviso con i presenti la visione dello sviluppo, specificando che si trae origine ed ispirazione dagli Scritti di Bahà’u’llah.
La vera risposta alla crisi in atto è ricostituire un nuovo tessuto socioeconomico dal basso, grazie anche alla capacità delle nuove generazioni di fare rete e mettere “a sistema” modalità di collaborazione volte ad unire piccole iniziative imprenditoriali di alta qualità. Con questa visione incoraggiante, i giovani sono stati spronati ad abbracciare la sfida di creare nuove piccole aziende sostenibili e responsabili da far crescere per contribuire allo stesso tempo allo sviluppo della società in cui operano.

Il professore e gli altri oratori hanno espresso un grato e vivo apprezzamento per le riflessioni suggerite da Ebbf e gli studenti circa 200 , come sempre, si sono accesi in sorrisi, sguardi d’intesa, affetto, riconoscenza, sintonizzati sempre qualche passo più avanti dei loro tutori. Molti sembravano già sapere ciò che sentivano, si ritrovavano nel linguaggio, nella visione, nei valori baha’ì, con tanta voglia di agire insieme.

Subito dopo la conferenza, il giovane Presidente Aiesec ha ricordato con gioia di aver partecipato ad un incontro al Cento Baha’ì di Palermo, dove ha conosciuto altri giovani  con cui scoprire che “siamo tutti fiori di uno stesso giardino”.

Proseguiamo dunque, fiduciosi in Dio e sistematici nel seguire il Piano dei 5 anni ,  attiriamo i cuori alla Bellezza Benedetta, sempre più vicini, fino al punto in cui potranno sentirne anche l’Amore e la Potenza, e inginocchiarsi davanti al loro Signore.

Beppe Robiati

Alcune immagini dell’incontro:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *